SCRIVERÒBEN

Domande e risposte

Qualche dubbio? Ancora per poco!

Consulta le nostre FAQ per trovare rapida risposta ai tuoi quesiti sulla scrittura o sugli strumenti dell’Ecosistema Formativo di Scriveròben.

SCRIVERÒBEN

Domande e risposte

Qualche dubbio? Ancora per poco!

Consulta le nostre FAQ per trovare rapida risposta ai tuoi quesiti sulla scrittura o sugli strumenti dell’Ecosistema Formativo di Scriveròben.

Trova facilmente quello che cerchi

Utilizza il menù di navigazione sottostante per trovare velocemente risposta alle domande di tuo interesse. Se non riesci a sciogliere i tuoi dubbi, non esitare a contattarci.

Informazioni sulla scrittura

Insegnamento della scrittura

Difficoltà di scrittura

Ecosistema Scriveròben

Quaderni colorati

Risorse gratuite

Informazioni sulla scrittura

Insegnamento della scrittura

Difficoltà di scrittura

Ecosistema Scriveròben

Quaderni colorati

Risorse gratuite

DOMANDE E RISPOSTE

FAQ: Informazioni sulla scrittura

La mia scrittura è cambiata nel tempo, perché?

La scrittura è propria dell’essere umano che affronta, nel corso della sua vita, cambiamenti sia fisici che psichici. La scrittura, mezzo raffinatissimo con cui esprimere pensieri ed emozioni, ne rileva i più profondi vissuti. Non stupisce, quindi, che la scrittura muti seguendo le variazioni  psico-fisiche di ogni individuo.

Ho una brutta scrittura ma non riesco a fare di meglio, perché?

La scrittura non è mai “brutta”. La scrittura prodotta da qualsiasi individuo è l’espressione unica e irripetibile di quel determinato soggetto, delle sue capacità grafo-motorie, intellettive e temperamentali. L’adesione pedissequa a un modello calligrafico, per quanto possa produrre una “bella calligrafia”, può sottintendere, invece, altri tipi di questioni, non riconducibili necessariamente a un buono stato psicofisico. Quando, però, una persona non si sente a suo agio con il suo grafismo, può intraprendere, affiancato da una figura esperta, il cammino che può condurlo a riscoprire la sua autentica espressività.

Noto che nella mia scrittura ci sono frequenti cambiamenti anche nella stessa giornata, perché?

La scrittura cambia in base a tanti fattori, da quelli climatici (con le mani fredde, ad esempio, si scrive con più difficoltà e il prodotto non è fluido come quando si è nelle condizioni ottimali) a quelli psichici (ad esempio, se sono calmo e tranquillo la mia scrittura presenterà dei cambiamenti rispetto a quando sono nervoso, arrabbiato o stressato).

DOMANDE E RISPOSTE

FAQ: Insegnamento della scrittura

Mio figlio, quando a scuola non si comporta bene, è costretto a scrivere sul quaderno la punizione che gli è stata data per decine di volte, è giusto?

Usare la scrittura come strumento punitivo è veramente crudele. La scrittura manuale è un veicolo che attraversa trasversalmente tutte le materie scolastiche e indurre nel bambino/ragazzo l’associazione “punizione-scrittura” non è affatto educativo. Non andrebbe pertanto mai fatto.

L’insegnante di mio figlio ha strappato la pagina di un suo lavoro malfatto, è giusto?

Qualsiasi elaborato scritto, a prescindere dalla qualità, è il prodotto di un essere umano che ha lasciato la sua traccia sul foglio. Stracciare il foglio significa “cancellare” questa traccia, perché non all’altezza della richiesta. Non è forse più educativo parlare con il bambino del suo lavoro, condividere con lui i relativi punti di forza di quanto ha prodotto, incoraggiarlo a fare meglio, fiduciosi che ci riuscirà sicuramente?
Il bambino a cui viene strappata la pagina del quaderno, quasi sempre di fronte a tutta la classe, si trova in grossa difficoltà, si sente sminuito di fronte ai compagni, più insicuro e svalutato.

Mio figlio, a scuola, è costretto a scrivere tante volte la stessa parola quando questa contiene errori, è giusto?

Scrivere tante volte la stessa parola può far bene alla grafo-motricità, se questa segue il giusto percorso, in termini di inscrizione e progressione del movimento; ma, se i movimenti  per scrivere quella parola non sono funzionali, non fanno che rinforzarsi, creando un comportamento sbagliato sempre più profondo. Quindi, a condizione che scrivere tante volte in modo ortograficamente esatto una parola sia il criterio giusto per apprendere a scriverla correttamente per sempre, diventa dall’altra parte molto rischioso non tenere presente il modo (il movimento scrittorio) con cui questa parola viene ripetutamente tracciata sul foglio.

DOMANDE E RISPOSTE

FAQ: Difficoltà di scrittura

La fatica di scrivere si può superare attraverso una nuova educazione al gesto grafico. Come puoi capire se tuo figlio ha bisogno di aiuto?

Se tuo figlio fa fatica e/o prova dolore a scrivere, ha difficoltà a organizzare il suo lavoro nella pagina del quaderno, ha una scrittura poco leggibile, scrive con lentezza, ecc., questi sono solo alcuni dei segnali che legittimano una richiesta di aiuto.

Che cos’è una valutazione grafo-motoria?

Si tratta di un incontro con i genitori e il diretto interessato dove, in seguito a un colloquio conoscitivo, si prendono in esame gli elaborati grafici del bambino sin dalle sue prime fasi di apprendimento e si procede (senza genitori) a una serie di esami/test sulla motricità globale e la motricità fine, sulla coordinazione motoria, sulla lateralizzazione, sulla scrittura, sul disegno e sulla lettura.
Al termine della valutazione, se si ritiene opportuno intraprendere un percorso, è importante consapevolizzare il bambino dell’impegno che si assume e stabilirne la motivazione e la fiducia che sente di riporre nell’ambiente e nella figura educativa.

Quanto dura un intervento di nuova educazione?

Il percorso di nuova educazione è personale e rivolto a soggetti diversi.
Le risposte al trattamento possono variare e, quindi, può variarne la durata ma, personalmente, nella mia lunga esperienza, ritengo occorra avvalersi del tempo sufficiente per permettere il consolidamento dei vari apprendimenti. Considero un tempo ragionevole quello dell’anno scolastico, per quanto le sedute possano iniziare in qualsiasi momento, non necessariamente a settembre, con l’avvio della scuola. Alla fine del percorso, è cosa buona monitorare per qualche tempo la situazione con sporadiche sedute di controllo.

Mio figlio odia scrivere, cosa posso fare per lui?

Scrivere è un’attività che richiede impegno e dedizione. Quando un bambino/ragazzo odia scrivere, può avere molte ragioni ed è necessario scoprire quali siano. Spesso, il disamore rispetto alla scrittura è dovuto all’incapacità di saperla tracciare senza fatica, di provare dolore nell’azione, nel sentirsi insoddisfatto del proprio elaborato, oppure all’incapacità di saper dilatare i tempi e preferire la tastiera come strumento più rapido, chiaro, ordinato, “indolore”, eccetera. Tuo figlio, invece, deve sapere che la sua scrittura è solo quella prodotta dal suo corpo e nessun altro mezzo la potrà mai sostituire. Puoi quindi consigliargli di affrontare questa sua reticenza, avvicinandosi al mondo della scrittura con una figura professionale che potrà aiutarlo.

Mio figlio prova dolore e fatica mentre scrive, come posso aiutarlo?

La scrittura è un comportamento complesso, in relazione a uno sviluppo psicomotorio adeguato, che richiede l’uso di tutta la persona in tutta la sua interezza. Provare dolore e fare fatica non è normale quando si scrive. Camminare, ad esempio, non è doloroso, a meno che non si cammini per molte ore consecutive con l’eventuale conseguenza di piccoli indolenzimenti muscolari. Bene, anche scrivere è la stessa cosa. Se si accusano dei dolori (generalmente al polso), significa che il mio atteggiamento posturale, la mia impugnatura e prensione non sono adeguate. Le ragioni del dolore e della conseguente fatica possono anche essere imputabili a una postura e impugnatura contratte, dovute a tensioni interne (disagio, stress, ansia).
Ogniqualvolta si manifestino dolori nella produzione grafica, sarà necessario provvedere a esercizi di distensione fisico-muscolare, che sono sempre propedeutici a un percorso di educazione alla scrittura.

Mio figlio è disordinato e i suoi quaderni sono terribili, come posso aiutarlo?

Quando un bambino/ragazzo scrive in modo disordinato e incomprensibile, c’è sempre una ragione. Anche se questa dovesse corrispondere a negligenza,  è, comunque, una ragione da considerare e non criticare a priori. Se tuo figlio ha queste caratteristiche, è necessario scoprire quali siano le motivazioni. Tuo figlio può essere davvero incapace di organizzare i suoi scritti sul foglio e questo crea disordine. Non è certo rimproverandolo che migliorerà le sue prestazioni. Se tuo figlio avesse un problema a una gamba che gli impedisse di camminare bene, non sarebbe rimproverandolo che migliorerebbe la sua camminata. Probabilmente, ti rivolgeresti a un esperto per aiutarlo e non sarebbero certo (se non per brevi periodi) la stampella o la sedia a rotelle che risolverebbero il problema, perché vorresti che tuo figlio sapesse muoversi con le sue gambe, come tutti gli altri. Bene, quando a tuo figlio viene consigliato l’uso del pc, avviene proprio questo, in quanto gli viene negata la possibilità di produrre un comportamento (come quello del camminare) che lui può e deve attuare, al pari di tutti.Your content goes here. Edit or remove this text inline or in the module Content settings. You can also style every aspect of this content in the module Design settings and even apply custom CSS to this text in the module Advanced settings.

Cosa devo fare se mio figlio ha problemi di scrittura?

Puoi cercare un educatore del gesto grafico e richiedere una valutazione grafo-motoria.

L’educatore non è ancora riconosciuto a livello sanitario e non troverai questa figura presso enti di questo tipo. Dovrai quindi ricercare un educatore della scrittura privatamente o nei centri per i disturbi dell’apprendimento convenzionati che, però, quasi mai si avvalgono di questa risorsa.

Fortunatamente, oggi, ci sono molti educatori sparsi in tutto il territorio nazionale.
L’associazione AGI (associazione grafologi italiana) e ANGRIS (associazione nazionale grafologi rieducatori della scrittura) di cui faccio parte, ha un suo sito sul quale potrai trovare un esperto vicino al tuo domicilio. Presso gli enti sanitari vengono eseguite delle valutazioni a cui seguono, nel caso venga diagnosticata una disgrafia, delle certificazioni che dispensano spesso lo studente dall’uso della scrittura corsiva a vantaggio dello stampato maiuscolo e del pc.

Come sostenitori della scrittura manuale, riteniamo non corretto questo tipo di approccio, in quanto non affronta il problema ma lo evita, non promuovendo le potenzialità del bambino nel suo processo di crescita.

In che cosa consiste la rieducazione della scrittura?

Consiste in un incontro mono-settimanale di 45/50 minuti e di un esercizio quotidiano a casa che ripropone i MOVIMENTI grafici esaminati nei vari incontri. Il ripetere i movimenti ogni giorno permette di automatizzare il gesto corretto e funzionale, decondizionando quello abituale.

DOMANDE E RISPOSTE

FAQ: Ecosistema Scriveròben

Che cosa è l'Ecosistema Formativo di Scriveròben?

Scriveròben vuole porsi come un punto di riferimento risolutivo per tutto ciò che riguarda l’apprendimento e l’insegnamento della scrittura manuale e la corretta acquisizione del gesto grafico.
Oltre al sito web che offre approfondimenti, blog, materiali didattici gratuiti, Scriveròben si compone essenzialmente di tre prodotti complementari, integrabili e rivolti a insegnanti, genitori e bambini.
I tre prodotti consistono in:
1) Manuale didattico per l’apprendimento della scrittura
2) Una fiaba di alfabetizzazione al gesto grafico
3) Un corso online con videolezioni per imparare passo passo a scrivere in corsivo.
Inoltre, vengono proposti quaderni con zone grafiche colorate per agevolare nei bambini la corretta comprensione della spazialità grafica.

Che differenza c'è fra il Manuale Didattico e il Corso Online?

Il Corso Online è stato realizzato con l’intenzione di risultare una guida visiva (sono stati utilizzati più punti di ripresa, per favorire la comprensione dei movimenti corretti da compiere per tracciare ogni letterina) sull’apprendimento della scrittura stampata e corsiva.

Il Manuale Didattico è un libro-quaderno operativo: i bambini avranno la possibilità di esercitarsi direttamente sul testo, grazie alle numerose righe con zone grafiche colorate lasciate a loro disposizione.

Insieme, il Corso Online e il Manuale Didattico di Scriveròben sono un potentissimo alleato per l’apprendimento della scrittura.

Che cosa è il Metodo Dinamico?

Il Metodo Dinamico è un approccio all’insegnamento della scrittura corsiva che privilegia il movimento a discapito della forma. Per sviluppare una scrittura sana, più che concentrarsi sulla forma delle lettere, occorre imparare bene il movimento con cui esse devono essere tracciate e collegate tra loro! Non a caso si parla di “grafo-motricità”: motricità significa “movimento” ed è proprio sulla scoperta dei movimenti corretti che si fonda il Metodo Dinamico.

I tre prodotti dell'ecosistema Scriveròben, per apportare reali benefici, dovranno essere acquistati contemporaneamente?

I prodotti dell’ecosistema Scriveròben sono stati creati per rispondere alle molteplici esigenze in modo completo ed esauriente. Essendo pensati come parte di uno stesso percorso, si consiglia l’utilizzo di tutti e tre gli strumenti, nell’ottica di un’esperienza strutturata e immersiva. L’avvio del percorso con uno qualsiasi degli strumenti messi a disposizione non pregiudica l’utilizzo dei restanti, pensati appositamente per approfondire sempre più le tematiche trattate e dare risposta alle diverse necessità e occasioni d’utilizzo. 

Il Corso Online

Una volta acquistato il Corso Formativo Online, ho un limite di tempo per usufruire delle lezioni?

Il corso formativo online viene erogato sulla piattaforma Udemy. Una volta acquistato, il corso rimarrà disponibile senza limiti di tempo e sarà sempre consultabile.

Il Corso Formativo Online offre solo videolezioni o avrò modo di scaricare del materiale per far esercitare i miei bambini?

Il Corso Formativo Online comprende più di 180 lezioni fra video, risorse aggiuntive, pdf stampabili, quiz di fine sezione, esercizi e dettati. Ci sono 50 articoli testuali, link esterni ad approfondimenti specifici e più di 10 risorse scaricabili e stampabili.

Ho seguito il Corso Formativo Online proposto da Scriveròben e vorrei avere maggiori informazioni e suggerimenti, come posso fare?

Se hai bisogno di un confronto diretto, puoi sicuramente chiamarmi e sarò felice di poterti aiutare.

Grazie per il tuo prezioso ascolto, è stato bello stare con te in questo lungo viaggio attraverso la scrittura! 

A chi è rivolto il Corso Formativo Online?

Questo è un corso pensato e costruito per essere di facile consultazione per tutti, grandi e piccini. Il corso è infatti suddiviso in due parti, una per educatori (insegnanti e genitori) e una per bambini, che comprende un vero e proprio percorso di accompagnamento video all’apprendimento della scrittura con le logiche del Metodo Dinamico.

Per seguire il Corso Formativo Online devo per forza utlizzare il PC?

No! Puoi seguire le videolezioni da qualsiasi dispositivo. Udemy mette a disposizione di tutti gli utenti un’applicazione gratuita che puoi scaricare per iOS o Android. Una volta che ti sarai loggato con l’account con cui hai acquistato il Corso Formativo Online, potrai seguire le lezioni direttamente dal tuo telefono!

Su quale piattaforma verrà erogato il Corso Formativo Online?

Il corso formativo online viene erogato sulla piattaforma di apprendimento online “Udemy”. Scriveròben sceglie questa piattaforma per le molteplici possibilità offerte, la sua efficienza e la sua sicurezza. Basterà creare il proprio account e usufruire in tutta comodità delle lezioni, da qualsiasi dispositivo e in qualsiasi ora del giorno.   

Dove posso acquistare il Corso Online di Scriveròben?

Puoi iscriverti direttamente su Udemy, oppure ottenere l’accesso acquistando uno dei Bundle di Scriveròben!

Il Manuale Didattico

Il Manuale Didattico è un testo teorico?

Il Manuale Didattico è stato scritto con l’obiettivo di risultare una guida pratica, un perfetto compagno di viaggio per adulti e bambini nei rispettivi processi di insegnamento e di apprendimento della scrittura. Si compone di una prima parte rivolta agli adulti (insegnanti e genitori), volta a sensibilizzare gli educatori all’importanza della scrittura corsiva e dei movimenti che ne sono fondamento; nella seconda parte invece, dedicata ai più giovani, vengono presentate tutte le lettere dell’alfabeto secondo l’ordine dettato dal Metodo Dinamico. I bambini, in questa parte del manuale, avranno la possibilità di esercitarsi direttamente e scoprire così quanto è facile – e divertente! – imparare a scrivere in corsivo.

Nel Manuale vengono anche spiegate le lettere straniere?

Sì, il Manuale include tutte le letterine straniere (chiamate, per i bambini, le “Letterine Esotiche”) e i “Giganti di Scriveròben” (le lettere in corsivo maiuscolo).

Perchè non sono stati stampati due manuali distinti, uno per gli adulti e uno per i bambini?

Ho volutamente reso il Manuale Didattico un unico strumento di comune utilizzo, per adulti e piccini. La scoperta della scrittura è un viaggio da affrontare insieme: il bambino deve ricevere le corrette indicazioni per poter trovare il tesoro della scrittura e vivere questa nuova scoperta come un piacere, ed è responsabilità dell’adulto permettergli di intraprendere questo percorso con gioia e serenità. Avere uno stesso testo di riferimento da “condividere” con l’adulto (insegnante o genitore) aiuterà il bambino -e non solo lui!- a sentirsi parte di un’impresa importante, perchè importante è la scoperta della scrittura corsiva!

Cosa contiene esattamente il Manuale Didattico?

Il Manuale si compone di 184 pagine.
La prima parte, rivolta agli adulti, è organizzata in 9 capitoli, in cui viene spiegato tutto ciò che un educatore deve sapere riguardo alla scrittura manuale, al suo insegnamento e alle sue difficoltà.

Nella seconda parte vengono presentate, una a una, tutte le lettere dell’alfabeto divise per famiglie di movimento (così come stabilito dal Metodo Dinamico, che ne individua 6).

Ogni lettera è presentata in dettaglio, dal suo pregrafismo fino alla sua completa costituzione, mettendo in luce il movimento necessario per tracciarla correttamente. Tutte le lettere dell’alfabeto sono associate alle rispettive letterine-personaggio della Fiaba Cin Cin, in modo da rendere ai bambini il processo di apprendimento più stimolante e divertente.

Il Manuale Didattico è completamente a colori o in bi-cromia?

Ho scelto di realizzare un manuale che potesse risultare accattivante per tutti. I libri stampati devono oggi competere la nostra attenzione (in particolare quella dei più piccolini) con tutti gli altri media, che, come sappiamo, conoscono linguaggi ben più accattivanti.

Al fine di dargli tutti i mezzi possibili per vincere in questa competizione, il  Manuale Didattico è stato stampato a colori in qualità Premium.

Dove posso acquistare il Manuale Didattico?

Puoi comprarlo su Amazon oppure ottenerlo acquistando uno dei Bundle di Scriveròben!

La Fiaba Cin Cin

Di cosa parla la Fiaba Cin Cin?

La Fiaba Cin Cin è una storia per bambini che narra di un viaggio alla scoperta dei segni che, variando per forma e direzione, danno vita alle lettere del nostro alfabeto.

Quanto è lunga la Fiaba Cin Cin?

La Fiaba si compone di 84 pagine, tutte a colori!

Posso ottenere l'Audiolibro della Fiaba senza aver acquistato la versione cartacea?

Attualmente, l’accesso all’Audiolibro è garantito solo a coloro che sono in possesso di una copia cartacea della Fiaba Cin Cin.

Dove posso acquistare la Fiaba Cin Cin?

Puoi acquistarla su Amazon oppure ottenerla comprando uno dei Bundle di Scriveròben!

Come posso integrare la Fiaba Cin Cin con il Manuale Didattico o con il Corso Online di Scriveròben?

La Fiaba è stata scritta sentendosi “dalla parte dei bambini” ed è la prima, di tutto l’Ecosistema Scriveròben, ad aver visto la luce. I personaggi della storia sono tutte le letterine dell’alfabeto e, grazie alle illustrazioni di Ilaria Lazzarotto, sono proprio le stesse che i bambini ritroveranno presentate nel Corso Online e nel Manuale Didattico di Scriveròben.

Sarà bello accompagnare i tuoi figli o i tuoi allievi nel loro viaggio di scoperta della scrittura corsiva connotando il loro percorso con una dimensione affettiva, garantita proprio dalla continuità delle letterine dell’alfabeto con i personaggi della Fiaba.

L'Audiolibro contiene un accompagnamento musicale o è solo "parlato"?

Grazie all’estro creativo del compositore Angelo Marrone, posso garantire che la Fiaba Cin Cin prende letteralmente vita con l’audiolibro. La colonna sonora è originale e realizzata appositamente per ciascuna letterina e per le loro famiglie.

 

DOMANDE E RISPOSTE

FAQ: Quaderni con zone grafiche colorate

Cosa sono le zone grafiche?

La dimensione verticale del movimento evidenzia le tre zone della scrittura, che vengono comunemente chiamate superiore, inferiore e media.

Io preferisco associarle, con una suggestiva metafora, rispettivamente al cielo azzurro, alla terra marrone e al prato verde, su cui corrono felici tutte le letterine. 

Sui quaderni con zone grafiche colorate è necessario scrivere con delle penne particolari?

No! Va bene qualsiasi penna o qualsiasi matita! La tonalità dei colori è stata scelta proprio per garantire visibilità al tratto dello strumento scrittorio.

I quaderni con zone grafiche colorate vanno utilizzati come qualsiasi altro quaderno?

Sebbene sia assolutamente possibile usare i quaderni con zone grafiche colorate come quaderni principali, sono stati progettati e realizzati per essere uno spazio di “libero esercizio” per i bambini in fase di primo apprendimento e all’inizio di ogni nuovo anno scolastico.

Perchè le zone grafiche sono colorate?

All’inizio dell’apprendimento, i quaderni a colori di Scriveròben faciliteranno i tuoi bambini o i tuoi alunni a distinguere e a rispettare le tre zone grafiche della scrittura. Racconta loro la metafora del cielo azzurro, della terra marrone e del prato verde: aiutali a visualizzare come si muovono le letterine, spiccando il volo, sprofondando nella terra e correndo felici sul prato!

Quante pagine contengono i quaderni con zone grafiche colorate?

I quaderni sono tutti di 40 pagine, seguendo la numerazione che suggerisce Amazon.
Nel pratico, avrai a disposizione 40 facciate. Questo numero di pagine è stato scelto come compromesso ideale per:

  • mantenere il prezzo contenuto (tutte le pagine sono a colori, i costi di stampa sono molto alti!);
  • ridurre il peso del singolo quaderno per una maggiore comodità di trasporto;
  • avere un sufficiente numero di pagine per far esercitare i tuoi bambini.
Dove posso acquistare i quaderni cn zone grafiche colorate?

Puoi trovare l’elenco completo dei quaderni disponibili seguendo questo link.

DOMANDE E RISPOSTE

FAQ: Risorse gratuite

Che cosa sono le risorse gratuite?

All’interno della sezione Risorse Gratuite di questo sito troverai tutto ciò che può servirti per avviare il tuo bambino (figlio o allievo) all’apprendimento della scrittura. Molti sono PDF pronti per la stampa, altri invece contenuti consultabili direttamente dal tuo device.

Che cosa contengono le risorse gratuite?

Le risorse gratuite contengono, fra gli altri contenuti:

  • Fogli stampabili, rigo 1° elementare, con zone grafiche colorate
  • Fogli stampabili, quadretto 1° elementare, con zone grafiche colorate
  • Fogli stampabili, rigo 2°/3° elementare, con zone grafiche colorate
  • Fogli stampabili, rigo 4°/5° elementare, con zone grafiche colorate
  • Fogli stampabili, quadretto 2°/3° elementare, con zone grafiche colorate
  • Fogli stampabili, quadretto 4°/5° elementare, con zone grafiche colorate
  • Il cartellone delle famiglie e le sue letterine (uno per ognuna delle 6 famiglie)
  • PDF “Impariamo a scrivere la lettera U con il Metodo Dinamico”
  • PDF “Impariamo a scrivere la lettera I con il Metodo Dinamico”
  • PDF “Impariamo a scrivere la lettera T con il Metodo Dinamico”
  • PDF “Una parola con le lettere U I T”
  • Approfondimento per insegnanti e genitori
  • Podcast Demo della Fiaba Cin Cin
Che cosa è l'approfondimento gratuito e dove posso scaricarlo?

Puoi scaricare l’approfondimento seguendo questo link!

Ecco il contenuto dell’approfondimento:

“Come affrontare in modo corretto l’apprendimento della scrittura per diminuire significativamente il rischio di incorrere in difficoltà grafo-motorie e disgrafia”: una guida introduttiva al mondo della scrittura per sensibilizzare al ruolo che essa svolge nella crescita personale e sociale dell’individuo.

Perchè offrire tutti questi contenuti scaricabili gratuitamente?

Scriveròben nasce dal desiderio di sensibilizzare ed “educare” gli insegnanti e i genitori a un approccio corretto e consapevole nei confronti dell’insegnamento del corsivo. Allo stesso tempo, vuole aiutare i piccoli in fase di primo apprendimento -come pure i giovani con difficoltà- a scoprire il meraviglioso tesoro della scrittura in modo semplice e divertente.

Con questi obiettivi, ho voluto fare il possibile per mettere a disposizione di tutti gli strumenti necessari per avviarsi a un corretto insegnamento -e, quindi, a un corretto apprendimento- della scrittura.

Dove posso trovare le risorse gratuite?

Puoi richiedere l’accesso cliccando su questo link!

Scopri il Percorso Formativo

L’ecosistema formativo Scriveròben è il risultato di oltre 20 anni di esperienza come formatrice ed educatrice della scrittura. Basato sulle più accreditate teorie sviluppate nell’ambito della psicologia evolutiva del gesto grafico, il metodo è finalizzato a fornire una pratica guida utile all’insegnamento e all’apprendimento del gesto grafico.

Risparmia con i pacchetti offerta

La tua guida risolutiva alla corretta acquisizione del gesto grafico

Compila il modulo e scarica l'approfondimento
SCARICA


    SCARICA
    Compila il modulo e scarica l'approfondimento


      Compila il modulo e scarica il documento
      SCARICA


        SCARICA
        Compila il modulo e scarica il documento


          Compila il modulo e scarica il documento
          SCARICA


            Ci siamo quasi!
            compila il modulo e scarica il file

              Compila il modulo e iscriviti al webinar gratuito
              ISCRIVITI


                SCARICA
                Compila il modulo e scarica l'approfondimento


                  Compila il modulo e scarica l'approfondimento
                  SCARICA


                    Ci siamo quasi!
                    compila il modulo e scarica il file.

                      Compila il modulo e scarica l'approfondimento
                      SCARICA


                        Ci siamo quasi!
                        compila il modulo e scarica il file.

                          Hai bisogno di maggiori informazioni?
                          Scarica l'approfondimento gratuito!



                            Ci siamo quasi!

                              compila il modulo e scarica il file.